Corsendonk

Sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1398, il convento di Corsendonk (che aigiorni nostri si trova nel comune di Oud-Turnhout nelle Fiandre) includeva un birrificio ed una malteria. L’acqua che veniva attinta dal pozzo del zconvento arrivava alle caldaie tramite uno scivolo di legno. I monaci di Corsendonk, originari dell’ordine svizzero di Windesheim, non erano famosi soltanto per la produzione della loro birra, ma anche per la loro arte amanuense, per l’ insegnamento del latino e lo studio della Bibbia. Nel 1784 la produzione della birra venne interrotta per ordine dell’Imperatore Joseph II che non apprezzava l’attività dei monaci.
Sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1398, il convento di Corsendonk (che aigiorni nostri si trova nel comune di Oud-Turnhout nelle Fiandre) includeva un birrificio ed una malteria. L’acqua che veniva attinta dal pozzo del zconvento arrivava alle caldaie tramite uno scivolo di legno. I monaci di Corsendonk, originari dell’ordine svizzero di Windesheim, non erano famosi soltanto per la produzione della loro birra, ma anche per la loro arte amanuense, per l’ insegnamento del latino e lo studio della Bibbia. Nel 1784 la produzione della birra venne interrotta per ordine dell’Imperatore Joseph II che non apprezzava l’attività dei monaci.